I formulari da compilare quando ci si accinge ad entrare sul territorio degli Stati Uniti avrebbero fatto la loro bella figura nel regno delle due Sicilie.
Cominciamo con quello del ministero americano per la sicurezza.
Oltre alle generalità, telefono, e-mail, ecc ecc. vi si chiede, fra le altre cose:
– se avete malattie infettive, abilità fisica o mentale ridotta, o se vi drogate
– se avete mai fatto cinque anni di galera, se siete un trafficante e se contate fare i criminali durante il vostro soggiorno
– se siete spie, sabotatori o terroristi
– se per caso, dal 1931 al 1945 vi è capitato di dare una mano ai nazisti e alle loro persecuzioni
– se avete mai imbrogliato per ottenere un visto, e infine
– se avete mai fatto ricorso all’immunità giudiziaria (senza del resto precisare il contesto, né, incredibilmente, accennare alla possibilità di un lodo).
Firmando, accettate di non avere alcun diritto di reclamo o di appello. E tanti saluti.
Ora, nessuno contesta che un paese voglia lasciar fuori spie, nazisti e criminali. Mi chiedo solo a cosa serva chiederglielo, e cosa dichiarava Buscetta ogni volta che andava a trovare la “famiglia” a Nuova York…
w-L'invasione-delle-lumacheIl secondo formulario viene dal servizio per le Dogane e la Protezione delle Frontiere. Naturalmente si devono riscrivere le generalità, il telefono, la e-mail, ecc.
Poi segue una specie di check-list per verificare che non stiate facendo entrare nel paese prodotti o alimenti proibiti, come carni, frutta, verdura, sementi, ecc.
Quindi si vieta l’entrata di animali. E anche qua nulla da dire: per la protezione della salute e l’incolumità dei consumatori, questo ed altro.
Ma c’è una terzina, al punto 11 (c) del formulario, che agita i miei sonni: non si possono importare “agenti infettivi, colture cellulari e lumache”.
Lumache?
Ho controllato tutti i dizionari e non c’è verso: “snails” significa solo ed esclusivamente lumache (o chiocciole per essere precisi).
Ma qual è il nesso con gli altri due?
E se non sono animali, sotto quale voce li classifichiamo?
Forse sono UFO, Unidentified French Objects.

You may also like

No Comment

You can post first response comment.

Leave A Comment

Please enter your name. Please enter an valid email address. Please enter a message.

XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX;'>
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: